Matera 2019

Posted by in Novità, Riflessioni | gennaio 18, 2019

Ora di cena, tutti a tavola, con noi arriva pure il telegiornale delle venti.
Tra i tanti annunci di notizie che preferisco non ricordare, ne arriva infine una molto bella: Matera capitale della cultura nel 2019!

Sì la notizia data qualche anno prima e ricordata in tv in questi giorni, direttamente e molto ben spiegata; sono contenta per il nostro Sud, ora non me ne voglia chi legge se è del Nord,
ma credo che proprio il nostro Sud debba esser rivalutato e questa è secondo me una buona, se non ottima occasione:

Matera sarà la capitale europea della cultura
si dividerà il compito con la città bulgara Plovdiv.

 

 

Un gruppo di esperti italiani e internazionali che componeva la giuria, era stato nominato dalla Commissione europea per decidere tra alcune città italiane quale fosse quella più adatta a tale titolo;
addirittura tredici persone e non tutte italiane, certo.

Le città rimaste candidate fino alla nomina di Matera, ci son rimaste male, si sono dispiaciuti i loro cittadini… beh, è normale direi;
però una era da eleggere ed è stata la volta di Matera, felici i cittadini, chissà se ridevano anche i sassi!

Nel centro di Matera, la città dei sassi, la gente si abbracciava alla notizia data, si vedevano cittadini festosi sventolare le bandiere di

 

 

erano davvero contenti quei volti, se lo sono tutto meritato questo titolo, sì;
ci hanno creduto e hanno lavorato sodo, questa è la dimostrazione che si deve sempre credere in quel che si fa.
Sempre!

La giuria ha scelto Matera perché ha apprezzato l’impegno e l’entusiasmo con cui queste persone hanno lavorato per rendere una iniziativa popolare in un lavoro esemplare che ha visto modificare e creare un piano strategico affinché questa località sia più aperta non solo alla cultura ma anche al turismo, più evoluta in ogni senso.

Per la cerimonia di apertura saranno presenti bande musicali di varie regioni europee, questo a dimostrare il gran lavoro di squadra fatto e che coinvolgeranno dalle varie città limitrofe tutte a Matera per iniziare il vasto programma; i cittadini apriranno le loro case ai musicisti e sarà festa ovunque e comunque in città.

L’appuntamento dunque al 19 gennaio per l’apertura dei festeggiamenti che dureranno fino alla fine dell’anno.

 

Ci vuole impegno e sacrificio, ma alla fine poi i risultati arrivano, sempre.

Brava Matera

“Ba Ba Ba…Basilicata… tu che ne sai? L’hai vista mai?”
(
Basilicata coast to coast)

 

 

 

 

 

Brava Matera!

Verrò a vedere i tuoi sassi… e non solo, presto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.