Riparazione lavabo

Un lavabo da sostituire e che non si trova facilmente in commercio essendo un po’ datato.
Un miscelatore che riesce a spaccare la plastica dove è sistemato e quindi ne rende quasi impossibile l’uso.
Soluzioni per riparare ne abbiamo viste in varie versioni e tutte abbastanza laboriose e forse dispendiose, poi un’idea e il gioco è fatto.

Valutato il danno e ritenuto riparabile si pensa a come procedere per la riparazione del lavabo di un Super Brig 678 del 2000; vediamo quindi insieme come fare anche senza l’uso della corrente a 220v.

 

 

Ingredienti:

  • due coperchi per scatole di derivazione 
  • silicone bianco
  • metro
  • scotch carta
  • alcol
  • morsetti
  • matita e cartone per la sagoma
  • utensile per tagliare tipo dremel a batteria (se non si ha la 220v)
  • utensile rotativo tipo dremel per arrotondare i bordi

 

 

Preparazione:

Per prima cosa si deve smontare con cautela il rubinetto o il miscelatore; poi una volta tolto sgrassare per bene la parte che andrà riparata;
pulire con del sapone e con dell’alcol in maniera da esser sicuri che sia tutto perfettamente pulito.

Ora prendiamo del cartone e posandolo sulla parte del lavabo da riparare disegniamo la zona che ci interessa;
da sotto con la matita disegniamo il foro dove dovremo bucare la plastica per ricollocare il miscelatore quando avremo finito il lavoro.
facciamo ovviamente due sagome perché una sarà necessaria anche per la parte sottostante che non è a vista ma servirà quale rinforzo totale.

Una volta ottenute le sagome di cartone, sistemiamole sui coperchi di plastica e disegniamone i contorni della misura che ci occorre;
disegnate le forme prendiamo un morsetto e fissiamo il coperchio al tavolo in maniera che stia ben fermo durante il taglio.

Prendiamo ora il nostro utensile e tagliamo seguendo il disegno, poi per fare il lavoro perfetto arrotonderemo i bordi per bene evitando così sbavature e quant’altro;
naturalmente questo taglio sarà fatto per tutti e due i coperchi, perché come detto sopra verrà applicato sopra e sotto per avere un lavoro più robusto e duraturo.

Adesso possiamo procedere con il foro di alloggiamento miscelatore, avendo fatto il buco non dovremo fare altro che bucare con cautela fino alla misura desiderata.

Installazione:

Ora che abbiamo le nostre due sagome pronte, diamo un’ulteriore pulita al lavabo con l’alcol e copriamo i bordi con lo scotch carta dove non dovrà arrivare il silicone, quindi procediamo con il silicone stesso;
poggiamo poi la sagoma superiore e quella inferiore; per evitare che quella inferiore cada si potrà “puntellare” con qualcosa nel mobile, ma basterà poco tempo e il silicone farà presa.

Togliamo il silicone in eccesso e lasciamo asciugare con calma il nostro lavoro per il tempo necessario;
trascorso il quale si potrà rimontare il miscelatore/rubinetto e riutilizzare il lavabo come sempre.

 

 

Certamente la sostituzione del lavabo avrebbe reso il lavoro migliore, ma anche il costo non sarebbe stato molto contenuto e non sempre, come anticipato, il pezzo di ricambio è disponibile, soprattutto quando i mezzi iniziano ad avere qualche anno.

Nel video qui sotto, i vari passaggi, tra cui il taglio anche se un po’ rumoroso.
Buon lavoro e se avete bisogno, scrivete pure!