Torta all’arancia, sì ma non in forno!

Posted by in dolci e dolcetti, Le mie ricette | Novembre 11, 2020

Tempo di arance o tempo di dolci all’arancia?
Tutti e due, ma se non si ha un forno a disposizione possiamo anche usare una padella.

Pronti per preparare una torta all’arancia?
Bene, una torta all’arancia, sì ma non in forno! Pronti per iniziare?
Premetto che è molto molto simile alla torta di mele in padella, quindi facilità minima. Andiamo!

Ingredienti:

  • 2 o 3 arance + 1
  • zucchero 200 g
  • zucchero di canna per la padella
  • farina 300 g
  • burro 130 g (o olio di semi)
  • latte 150 ml
  • lievito in bustina 16 g
  • uova 2
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo o cacao, a gusto.

Preparazione:

Puliamo le arance, togliendo anche la pellicina bianca che le lascerebbe amare, facciamole a pezzetti e mettiamole in una scodella con un po’ di zucchero, poco, e lasciamole da parte.

Adesso ungiamo la padella di media grandezza e cospargiamo di zucchero di canna, che servirà a formare la crosticina croccante e molto buona.

Prendiamo una ciotolona e versiamo tutti gli ingredienti che mescoleremo con cura, infine uniamo i pezzetti di arancia compreso il succo che si sarà formato nell’attesa;
amalgamiamo il tutto facendo attenzione a non rompere troppo i pezzetti di arancia.

Ora possiamo passare alla padella e all’arancia lasciata da parte.

Prendiamo l’arancia rimasta in disparte e sbucciamola, priviamola della pellicola bianca e tagliamola a fettine, attenzione: non a spicchi ma a fette tonde.
Bene, adesso con queste fette rotonde possiamo rivestire la padella che attende pronta con lo zucchero di canna, formando una bella corona e se ci riusciamo sistemiamo una bella fetta al centro.
Una raccomandazione importante è quella di adagiare le fette di arancia senza far spostare lo zucchero sotto 😉

Una volta sistemate le fette di arancia nella padella, versiamo il composto della torta e aspettiamo un momento che si livelli da sé;
se abbiamo qualche altra fetta di arancia possiamo metterla sopra al composto livellato, male non sarà.

Cottura:

Accendiamo il fuoco (medio) e mettiamo in cottura la nostra torta all’arancia in padella con il coperchio:
Il coperchio farà da fornetto e il fuoco medio eviterà di far bruciare lo zucchero di canna che si trova sotto.

Dopo circa venti o trenta minuti circa, passiamo una forchetta intorno alla torta all’arancia in padella per vedere se la cottura procede bene e scuotiamo un po’, verificando così che non si sia attaccata e lasciamo stare ancora altri cinque minuti.

Trascorso questo tempo possiamo girare la torta all’arancia in padella come faremmo per una frittata; quindi lasciamo cuocere per altri dieci minuti circa da quest’altro lato, poi stop.

A cottura ultimata sistemiamo in un piatto da portata e cospargiamo di zucchero a velo o cacao, in base al gusto ma anche senza nulla è buona sia calda che fredda.

Buon appetito e se avete altre varianti e/o commenti, sarà un piacere conoscerli  🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.