Torta salata al pesto

Posted by in Le mie ricette, torte salate | Gennaio 09, 2016

Una torta salata in una forma diversa dal solito, con un contenuto anch’esso insolito per le torte, diciamo un po’ più sfiziosa ma buona come sempre, ed ecco la torta salata al pesto!
Per chi non lo conosce, si tratta del pesto alla genovese, che spiego volentieri nell’articolo dedicato e citato sotto; semplice e ottimo soprattutto se fatto in casa.

Ingredienti:

  • due dischi di pasta sfoglia (anche surgelata)
  • del pesto alla genovese.

Preparazione:

In una teglia sistemiamo la carta da forno e sopra mettiamo il nostro disco di pasta sfoglia;
spalmiamo ora del pesto per bene in ogni parte e ricopriamo con il secondo disco.

Ora arriva il bello!

Posizioniamo un bicchiere al centro della nostra pizza senza spingere troppo, basterà che stia fermo;
con un coltello tagliamo tanti raggi tutt’intorno al bicchiere.
Adesso con calma prendiamo il bordo esterno di un raggio e attorcigliamolo su sé stesso in senso antiorario;
facciamo così per ogni raggio e poi togliamo il bicchiere.

Una volta finito il giro, inforniamo a 180°C per circa venti minuti, comunque appena si sarà colorita la torta salata al pesto.
L’effetto finale sarà molto carino e comodo da mangiare perché ognuno staccherà una treccia, ma sarà anche buono come antipasto o come piatto unico, accompagnato da un contorno.

 

curiosità: se al psoto della pasta sfoglia, usate una frolla o una briseé questa potrà diventare anche dolce con un ripieno adeguato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.