Meeting BloggerS

Posted by in Eventi | maggio 22, 2017

Un Meeting bloggerS è stato un evento inaspettato quanto l’invito giunto per prendervi parte.
Andiamo per gradi.

Ricevere un invito è sempre piacevole, ricevere un invito ad un meeting ancor di più, se poi si tratta di un meeting bloggers organizzato per la prima volta da loro: quelli di Travel365, allora diciamo che non si deve mancare.

invito!


Una mail, letta di fretta e poco compresa; sembra un invito a qualcosa ma non di mia competenza;
leggo e rileggo, poi sorrido e poi rido.

Rido perché beh, sì sarà un Meeting BloggerS di ragazze o poco più, ma che fa?
Io vado.

 

 

 

si parte

 

 

Il tempo di organizzarsi, di chiedere informazioni sul Meeting BloggerS ed il gioco è fatto.
No, io non alloggerò in hotel; sarò nel mio SBrigolo che mi accompagnerà come sempre.

Quindi il venerdì nel primo pomeriggio si parte alla volta di Bellaria-Igea Marina 😉

 

Roma-Bellaria = 371 km,
la maggior parte a bordo della E45, poveri noi!

 

 

e si arriva.

 

L’arrivo nell’area di sosta è tranquillo e procede come di consueto;
troppo presto per cenare e troppo tardi per andare a conoscere chi ci attende per il Meeting BloggerS.

Quindi?
Risposta ovvia: passeggiata in spiaggia e poi brevi acquisti di rigore, perché si dovrà pur cenare!
Al solito, Alice vince sempre ed è giusto così!

 

 

poi… sabato

 

La mattina raggiungo l’Hotel e per fortuna in quel momento non piove, perché poi…
puntuale arrivo ed il primo “personaggio” che conosco si chiama Fausto, non più amico virtuale di Instagram, ora in carne ed ossa, più ossa che carne, ma simpatico lo stesso;
scopriamo pure di essere oltre che concittadini, che volere di più?
Le prime presentazioni di rito e poi arriva Vincenzo di Travel365 che conosco da un po’ di più ma sempre virtualmente e
l’ansia iniziale inizia a diminuire, per fortuna.

 

 

a lezione

 

Come primo impatto Silvia si presenta e “pretende” giustamente le nostre presentazioni;
poi con simpatia ci spiega cosa fare, come fare, cosa dire e dove andare;
aggiungendo l’importanza delle fiere, del farsi conoscere e via dicendo
(riguardo le fiere direi che… ci siamo capiti, vero?).

 Menomale che con le presentazioni ci si scioglie, un po’, ma ci si scioglie.

 

 

Seo sì o Seo no?

Già, il dilemma a volte è proprio dietro l’angolo; anzi, direi proprio davanti, altro che dietro!

Il discorso potrebbe sembrare logico, per chi ne capisce, ma per chi crede di capirci è ben diverso;
questo il vero nocciolo del Metting BloggerS di oggi, come far piacere i nostri articoli al Signor SEO.

Capire poi chi sia questo fantomatico Signor SEO è da professionisti, ma se il tema è fin troppo complicato,
i maestri di oggi semplificano e tutto fila liscio come l’olio. (o almeno sembra, davanti a loro)

 

comunque ne riparliamo a tavola,

 

 

Dopo qualche ora di Meeting Bloggers, di discussione sul Seo o sul Copywriting,
finalmente arriva l’ora di pranzo e si va a tavola.

 

 

 

 

 

Sì, ne riparliamo a tavola, sicuramente, perché poi a pancia piena si ragiona meglio.

 

 

 
Scoprire gusti simili alla nuova amica tedesca Julia che però vive a Bari, è stato meraviglioso;

per non parlare poi della simpatia di Giulia che vorrebbe convincermi a gustare del the, ma a me non piace proprio!

 

 

 

 

o impastando?

 

E già, dopo pranzo, tutte le food blogger hanno iniziato una gara!
Una gara di dolci, io non ho impastato ma solo gustato le specialità 🙂
perché il Meeting Bloggers prevedeva anche un cooking challenge, come da regolamento!
E allora, via, tutte armate di grembiule alla ricerca di uova, farina e zucchero, mele, marmellate e creme insieme a mandorle e pinoli…
che meraviglioso pomeriggio.

 

 

 

 

Nasi imbiancati e forni riscaldati hanno allietato l’uggiosità del pomeriggio che ha visto la vittoria della caprese preparata da Rosaria;
ma che comunque poi ognuna ha preparato prelibatezze regionali, c’è da sottolinearlo e nominarle tutte sperando mi regga la memoria!

 

 

Per esempio…

e se poi ho sbadatamente dimenticato qualcuno… segnalatemelo e farò ammenda!

 

 

Il gran finale

Come ogni cosa bella poi, a parte le lezioni, arriva al termine e ai saluti;
ma prima… il gran finale del Meeting BloggerS prevede l’esame, la consegna degli attestati.

L’emozione? Beh, dopo anni che non si è davanti ad una commissione, direi che sì, un po’ di emozione ci sta;
ci sta tutta soprattutto perché non sai che domande ti verranno poste, se saprai le risposte e se i sorrisi dei maestri saranno ancora presenti lì durante la prova finale.
Due domande, una semiseria ed una serissima:

  1. di che genere sono i fritti classici siciliani?
    – femminile!
  2. a cosa serve uber search?
    – uhm… (oddio, devo sfogliare il cervello) sì, ci sono! Serve a trovare le parole chiave: le keywords!!!

PROMOSSA!

 

Grazie ragazzi, grazie a tutti per il fine settimana trascorso insieme, ne serberò nel cuore un bel ricordo;

una bellissima esperienza con amici dapprima virtuali e che ora hanno cambiato aspetto.

 

 

 

 

Sì aspetto… aspetto come loro un’altra occasione di incontro, fatta anche di lezioni, e di risate e di sorrisi e di abbracci;
perché, come dice Francesco servono anche i punti e virgola!

 

 

E se volete un resoconto meno sdolcinato, o forse di più, leggetelo da loro!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.