Roma Motodays

Posted by in Eventi | marzo 12, 2019

Fine setttimana su ruote a Roma, in occasione del Roma Motodays tutti in fiera sì ma su due e quattro ruote, e che ruote!

 

 

Si è appena conclusa un’altra edizione del Roma Motodays che ha visto protagoniste tante moto sì, ma anche numerose auto d’epoca.
Un amore per gli occhi e per il cuore ché come è ovvio pensare fa tornare indietro nel tempo, a quando quelle auto e quelle moto erano in auge, mai come ora son sembrate preziose e belle oltre che delicate.

tanta gente e tanti protagonisti

Numerose le persone che desiderose di vedere, toccare e conoscere hanno affollato i padiglioni dove facendo bella mostra di sé stesse erano esposte mauo dai modelli quasi dimenticati, come quella dei vigili del fuoco che ha fatto sorridere un po’, oppure la mini moto della polizia penitenziaria… che dire? Bello e molto bello il tutto.

non solo moto

No, non erano presenti solo moto al Roma Motodays, vi erano anche numerose auto d’epoca e restaurate ad hoc, ma anche auto tra l’essere d’epoca e solo un po’ fuori moda, magari di qualche decennio fa e che ancora portiamo nei nostri cuori e perché no, anche nei nostri cuori.

Ferrari o Lamborghini?

Un dilemma destinato a rimanere tale, almeno per me. Un sogno sicuramente che non potrà mai cambiare il suo modo di essere.
Però, entrare in un padiglione e sentire un suono, un rumore, no… signori un rombo e scoprire essere una Lamborghini con possibilità di esser “guidata” con un simulatore, è stato bello;
la fila per salire molto meno bella da far rinunciare, ma forse meglio così? Chi lo sa.

 

Voltar le spalle e trovarsi di fronte una Ferrari bianca che sorride non è da sogno lo stesso?
Ebbene, che sia bianca, rossa o gialla o silver, una Ferrari è un sogno in ogni senso.

Provate a dire o pensare il contrario 😉

 

 

Harley? no grazie, Ducati!

Sicuramente in pochi comprenderanno la scelta, ma ognuna è personale e tale resta.
Perché Ducati e non Harley.

Si sa che le Harley sono storia, sono avventura, sono viaggi in ogni dove, ma signori… le Ducati cosa avrebbero da invidiare?
Forse il rombo è diverso, una Harley la si riconosce anche a distanza, ebbene una Ducati no? Provatevi a confonderla.

In una Ducati, forse perché non le conosco tutte, non troverete mai quei modelli appariscenti che di comodità non hanno granché (grazie per i sorrisi 😉 )
ma troverete a volte anche sobrietà e serietà, insomma io preferisco una Ducati, anzi una Ducatessa,
sì proprio una Ducatessa!
Si è capito?

 

prove di rombo e di gambe

Varie prove di Honda si sono succedute, anche fuori dalla Fiera, e varie Ferrari hanno sfilato nelle vie interne permettendo alle orecchie dei presenti di godere dei rombi eccelsi mentre le nostre gambe sono state messe alla prova grazie ai sette padiglioni allestiti dai vari espositori: non si finiva mai di girare e ammirare, ma ne è valsa la pena.

 

grazie

Grazie a chi ha permesso di essere presente per raccontare e che vivere questa bellissima esperienza e… al prossimo anno!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.