Cipolline in agrodolce

Posted by in contorni, Le mie ricette | Marzo 13, 2017

Troppo buone le cipolline in agrodolce, come farne a meno? E poi sono anche facili da preparare; proviamo!

Le cipolline in agrodolce sono facili da preparare, son facili da acquistare e spesso si trovano già pelate, per piangere di meno 😉
prepariamole insieme e se non avete quelle già pelate… munitevi di fazzoletto!

Ingredienti:

  • alcune cipolline di misura piccola oppure un sacchetto di cipolline già pelate
  • un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
  • due cucchiai di aceto
  • mezzo bicchiere di acqua
  • due cucchiai di zucchero.

Preparazione:

Se abbiamo acquistato le cipolle da pelare, provvediamo a pulirle dalle foglie esterne e più dure;
laviamole ed asciughiamole.
Se abbiamo acquistato un sacchetto di cipolline già pelate, ci eviteremo un passaggio;
quindi prendiamo una pentolina capace da contenerle tutte in maniera comoda e mettiamo un cucchiaino di olio, uniamo le cipolline e facciamole dorare leggermente a fuoco medio;
aggiungiamo ora l’aceto e l’acqua e mescoliamo, infine versiamo lo zucchero, mettiamo il coperchio e abbassiamo il fuoco per evitare che si attacchino o che si bruciacchino.

Durante la cottura giriamo le cipolline in agrodolce con un cucchiaio di legno facendo attenzione a non romperle;
dopo circa una mezzoretta di solito sono pronte;
naturalmente i tempi di cottura variano in base alla grandezza delle cipolline.

Una volta cotte e pronte, le cipolline in agrodolce saranno buone sia calde come contorno che fredde come antipasto.

Provate e fate sapere se avete gradito 😉 ma sicuramente sarà sì!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.