Un antipasto facile, veloce e soprattutto buono? Sì se prepariamo i rollini salmonati!

Semplici da realizzare, ottimi da mangiare caldi o freddi, i rollini salmonati si prestano per ogni occasione che pretenda un antipasto, ma anche un’occasione per stuzzicare l’appetito.
Vediamo come fare e prepariamoli insieme.

Ingredienti:

  • pasta sfoglia
  • formaggio spalmabile
  • salmone in fette o ritagli (*)

Preparazione:

Innanzitutto apriamo la nostra pasta sfoglia e stendiamola per bene sul tavolo, poi procediamo a tagliarla in parti uguali.
Ora è la volta del formaggio che spalmeremo su ogni rettangolo ottenuto.
Adesso spezzettiamo le fette di salmone, o se abbiamo dei ritagli andranno bene anche questi;
non abbondiamo in salmone per evitare il troppo salato e sistemiamo i nostri pezzetti sul formaggio così come in foto.

Una volta sistemato il salmone sul formaggio procediamo ad arrotolare il quadrato su se stesso, per ottenere un cannolo che poi taglieremo in tre parti.
Le parti che avremo tagliato saranno i nostri rollini salmonati.

Accendiamo il forno e lasciamolo scaldare fino alla temperatura di 180°C.
Usando della carta forno, anche la stessa della sfoglia acquistata, non occorrerà ungere la teglia; altrimenti basterà un velo di olio dove poi andremo ad adagiare i nostri rollini salmonati per essere infornati.

La cottura giusta è di circa 20 minuti, ma in ogni caso quando li vedrete dorati sarà ora di toglierli dal forno.

I rollini salmonati sono buoni caldi perché friabili, ma anche freddi hanno il loro buon gusto e sapranno essere ottimi in antipasti o in qualità di stuzzichini.

 

Provate e fatemi sapere, qui sono stati molto graditi.

 

(*): se non vi piace il salmone, al suo posto potrete usare qualsiasi altro ingrediente adatto all’occasione.