Pizza

Posted by in piatti unici | Novembre 15, 2014

Chi non adora la pizza? allora ecco che semplicemente ce la possiamo preparare da soli, senza troppa fatica il successo è assicurato! provate per credere!.

Ingredienti:

per l’impasto

  • pasta lievita (la troviamo dal fornaio)
  • farina

per il condimento

  • polpa di pomodoro
  • mozzarella di bufala
  • fior di latte
  • patate
  • olio
  • sale
  • poco pepe
  • rosmarino.

 

 

pizza con patate

Preparazione:

Puliamo per bene il tavolo da lavoro e versiamo un pugnetto di farina; prendiamo una parte di pasta lievita quanta ne sta in un palmo e iniziamo a stenderla con il mattarello;
tiriamo in una sfoglia sottile, quanto di nostro gradimento; così fino a che non terminerà la pasta lievita o finché ci basteranno le pizze da consumare.
In una terrina versiamo della polpa di pomodoro e saliamola leggermente, non esageriamo con il sale perché la pasta lievita di solito ne ha già di suo;
tagliamo il fior di latte in piccoli pezzetti, oppure aiutati dal passapomodoro, potremo farlo a striscioline.

Prendiamo ora delle teglie e posiamoci la pizza da condire; versiamo la polpa di pomodoro ed il fior di latte spezzettata, un filo di olio e una pizza è pronta;
per preparare le altre come ho fatto io, prendiamo sempre la polpa di pomodoro e questa volta mettiamo la mozzarella di bufala a fette completando sempre con un filo di olio;
infine la pizza con le patate: sulla pizza nuda ho messo delle patate tagliate sottili a forma tonda, ho spolverato con un po’di rosmarino ed ho finito con il solito filo di olio.

Che dite, ci provate? Se provate altre varianti, attendo di conoscerle! 😉

 

 

2 comments on “Pizza

  1. quattro formaggi (scalda in un pentolino tutti gli avanzi che trovi in frigo) salame piccante (molto calabrese) salsiccia e stracchino (molto toscana) funghi rossa o funghi e salsiccia, melanzane peperoni zucchine grigliate, salmone e rughetta…c’ho fame!!!!!!!!

    • admin on said:

      Beh Rita mia… se davvero hai fame, che dire? mangia… ma fallo in compagnia però!
      e grazie per le altre “dritte”, le proverò e magari poi le pubblicherò specificandone l’autrice originaria.
      A presto e continua a seguirmi 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.