Grotta delle Meraviglie

Posted by in Basilicata, I miei viaggi | Settembre 22, 2019

Una grotta in Basilicata, tanto piccola quanto bella, scoperta quasi per caso e visitabile da tutti. Andiamo!

dove?

In Basilicata si trova la più piccola grotta d’Italia, poco distante da Maratea e semi nascosta dalla strada statale; infatti se non fosse ben indicata si rischierebbe di non accorgersi della presenza della Grotta delle Meraviglie.
La sua posizione è proprio sotto la strada statale 18 che fila lungo il mare meraviglioso del Golfo di Policastro fino a raggiungere la Calabria.

la scoperta

Negli anni venti del secolo scorso si iniziarono i lavori per la costruzione della statale 18 e proprio in quella zona ed in quell’occasione avvenne la scoperta della Grotta della Meraviglie, rimasta nascosta fino ad allora; era il 1929.
Ogni tanto in Italia vengono fatte queste splendide scoperte, piccole o grandi poco importa, la cosa bella è che questi tesori nascosti riescono a narrarci ed a parlarci del passato come meglio fare.

com’è?

La Grotta delle Meraviglie si è formata con l’acqua che con il tempo ha creato uno spacco nella roccia formando un’unica sala, un’unica grotta grande;
al suo interno troviamo numerose formazioni di stalattiti e stalagmiti che disegnano paesaggi meravigliosi, come il nome della grotta stessa.
A volte queste formazioni calcaree danno vita a personaggi fantastici, degni di libri di favole o fantascienza e nonostante ci si trovi in sotterraneo non si percepisce umidità eccessiva se non quella delle gocce che formano appunto le stalattiti; queste con il tempo formano a terra un altro tipo di “costruzione” ed al momento della giunzione con la stalattite formano la stalagmite.

la visita

Visitare la Grotta delle Meraviglie non è difficile e non impiega tanto tempo, a differenza di Castelcivita, essendo piccola ma ben distribuita e ben visibile oltre alla facile praticabilità grazie ai camminatoi ricoperti in parte da pedane.
Dall’ingresso si scende gradualmente per circa otto metri in profondità e se ne percorrono circa novanta in lunghezza;
la Grotta delle Meraviglie è visitabile in estate sia di mattina che di pomeriggio, mentre in inverno si deve prenotare la visita (3319150695), comunque sempre con un piccolo contributo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.