Farro diverso: con kebab

Posted by in Le mie ricette, piatti unici | Maggio 13, 2020

Mai sentito il farro con il kebab? Ecco questa volta prepariamo un farro diverso: con kebab o con altro che vi piaccia, ma così è davvero buono.
Provate!

Un piatto inventato e rivelatosi molto interessante quanto buono, non la solita insalata con il farro, ma un farro diverso: con kebab; e adesso lo prepariamo insieme.

Ingredienti:

  • farro da cuocere
  • una confezione di kebab o petto di pollo cotto, magari avanzato
  • pomodorini tipo pachino
  • un uovo
  • poca cipolla
  • sale (o salsa di soia se piace)
  • pepe
  • olio

Preparazione:

Innanzitutto dobbiamo cuocere il farro, se si tratta di una confezione sottovuoto da 500 grammi, vi saranno indicati i tempi di cottura ma di solito saranno sufficienti circa trenta minuti.
Appena il farro sarà cotto scolatelo e lasciatelo da parte.

Passiamo ora a preparare gli altri ingredienti del nostro farro diverso: con kebab.

In una padella abbastanza grande facciamo scaldare un po’ d’olio con un pezzetto di cipolla e se abbiamo deciso di utilizzare una confezione di kebab già pronto, dovremo soltanto scottare questa carne; non sarà necessaria tanta cottura, ma una decina di minuti per far rosolare la carne già precotta ed insaporire con la cipolla;
stessa cosa se stiamo usando del petto di pollo/ tacchino già cotto e avanzato.

Quando si sarà insaporita la carne versiamo un uovo nella padella e rompiamolo per farlo amalgamare alla carne così stracciato.

Ora uniamo i pomodorini tagliati e infine la carne, alla fine di tutto mescoliamo per bene e lasciamo insaporire per qualche minuto a fuoco basso, saliamo leggermente (o se preferite potete usare della salsa di soia) e pepiamo se piace.

Ecco pronto il nostro farro diverso: con kebab.

Questo può essere tranquillamente un piatto unico, avendo vari ingredienti che sono sostanziosi, ma in piccole quantità può rivelarsi anche un ottimo antipasto e se vi è piaciuto fatemi sapere.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.