Quercianella

Posted by in Toscana | Luglio 26, 2014

Oggi torniamo in Toscana, esattamente in un paese piccolo ma molto carino e completo di tutto, andiamo a Quercianella in provincia di Livorno.

ieri

La sua storia sembra essere abbastanza antica, infatti alcune carte la segnalano per la presenza di una torre vicino al mare, la Torre di San Martino; questo tratto di terra era di proprietà ecclesiastica, infatti l’arcivescovo di Pisa fece erigere una villa che in seguito divenne un convento, per divenire nel tempo una villa di civili abitazioni.
Il nome di Quercianella precedentemente era affiancato da Sonnino, in onore del barone e ministro del regno d’Italia Sidney Sonnino che fece costruire un castello (omonimo) utilizzando e quindi riconvertendo la torre di avvistamento (Torre del Salvatore); il barone era molto affezionato a questo luogo che infatti lasciò indicazioni per esser poi seppellito in una grotta del suo castello. Dalla seconda metà dell’ottocento Quercianella si sviluppa parecchio grazie alla costruzione di strade limitrofe e la ferrovia Livorno-Cecina per permettere ai residenti di muoversi e commerciare.

oggi

Il paese sorge in una zona da sempre tranquilla, chi decide di andare a Quercianella deve sapere che non troverà locali confusionari né luoghi molto mondani, perché qui davvero regna la pace comune, il silenzio ed il rispetto per la natura;
gli unici rumori sono le onde del mare che si infrangono sugli scogli, gli stessi scogli abitati da pesciolini che discretamente vengono a curiosare tra i piedi dei bagnanti.

non solo mare

Quercianella è sì sul mare, ma essendo ai piedi di numerose colline regala la possibilità a chi lo desidera, di fare passeggiate tra i boschi di macchia mediterranea oppure di seguire, per i più esperti, alcuni persorsi dedicati e magari anche di incontrare chi popola la zona: i cinghiali;
un’altra cosa molto simpatica a mio giudizio è che oltre ai vari negozi che si trovano in paese, un giorno alla settimana si effettua il mercato che occupa ogni strada, un mercato molto ben fornito di ogni cosa oltre che alimentari; il mercato riesce a riempire ogni strada, infatti è precluso ogni mezzo di locomozione, solo a piedi.

la sosta

Chi arriva a Quercianella si chiede dove sostare per godere appieno dell’aria e del panorama marino, ebbene noi che abbiamo sostato con il nostro camper non siamo stati svantaggiati affatto rispetto a coloro che preferiscono gli hotel, perché la sosta a noi riservata presso l’area “Il cavalluccio” (3395228364) * era proprio a picco sul mare; da segnalare inoltre che il gestore ha posizionato su una terrazza naturale, una panchina ed un faro (con interruttore) per illuminare il fondale quando non è serata di luna.

 

 

 

piccola e simpatica curiosità:

se andate a Quercianella non mancate di mangiare nella pizzeria “Vicolo Stretto”, dove ogni tipo di pizza ha il nome tratto dal famoso gioco Monopoli.

* ora l’area risulta chiusa, provate e fatemi sapere se è cambiato qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.